Inserimento di scatti di anzianità per i salari minimi

January 14, 2022

Le aziende in Romania non potranno più mantenere il salario minimo per i loro dipendenti per più di due anni dopo la data dell’assunzione, secondo l’ORDINANZA DI URGENZA n. 142 del 28 dicembre 2021, che avrà effetto dal 1° gennaio 2022. Così, dopo due anni, il salario minimo di un dipendente dovrà essere aumentato. Tuttavia, la normativa non specifica una percentuale minima obbligatoria per aumento del salario. Per i contratti di lavoro in vigore al 01.01.2022, l’aumento avrà effetto dal 01.01.2024.

Sulla base di queste disposizioni, gli esperti di diritto del lavoro hanno già spiegato che la nuova regola può essere aggirata semplicemente aumentando il salario di qualche lei. È stata anche espressa l’opinione che questa OUG contravviene al codice civile, poiché lo stato interviene in questo modo nei contratti privati tra il datore di lavoro ed il dipendente. Non è escluso che l’ordinanza sarà impugnata davanti alla Corte costituzionale per questi motivi.

Ricordiamo che dal 1° gennaio 2022 il salario minimo lordo garantito sarà di 2550 lei. Così, il dipendente riceverà un salario netto di 1524 lei e l’azienda sosterrà un costo salariale totale di 2607 lei.

Il nostro Studio rimane a disposizione per eventuali chiarimenti e supporto professionale.